AreaNova

officina di architettura
progetti

Riqualificazione di un mercato coperto – Genova

Lo studio di fattibilità per la riqualificazione del Mercato coperto di Via Isonzo, situato nel quartiere di Genova Sturla, ha lo scopo di ipotizzare la situazione della struttura e del suo contesto nel prossimo futuro, definendo gli interventi interni ed esterni che possano portare ad un miglioramento complessivo del Mercato nel giro di pochi anni. (continua…)

Casa di paglia a Genova – foto della fase realizzativa

Iniziata la prima fase di montaggio della struttura in legno: posa dei pilastri in castagno locale, fissaggio alle piastre in acciaio, collegamento orizzontale mediante una “radice” di castagno alla quota di gronda. (continua…)

Open space sul Chiostro – Genova

Ristrutturazione di un open space in un contesto storico di pregio nel centro di Genova (continua…)

UN RAGGIO DI SOLE – CAMOGLI (GE)

La ristrutturazione di questa abitazione situata a Camogli, nella Riviera Ligure di Levante, ha riguardato l’interno e l’esterno dell’edificio, elementi a stretto contatto visivo e fisico tra di loro. (continua…)

La casa sul mare – Varazze (SV)

È la Liguria terra leggiadra.
Il sasso ardente, l’argilla pulita,
s’avvivano di pampini al sole. [...]

Vincenzo Cardarelli

Questo progetto narra la storia dell’incontro tra un luogo e una persona, e di come si sono innamorati. (continua…)

La casa dell’insegnante – Chiavari (Genova)

Un’architettura che nasce dalla ricerca della luce naturale

…e mi sorprendo mentre,come un innamorato, torno continuamente all’oggetto della mia ammmirazione; la luce che arriva da molto lontano fin sulla terra, sull’infinità di corpi, strutture, materiali, liquidi, superfici, colori e forme, che risplendono alla luce. Peter Zumthor

L’interno dell’abitazione è progettato per liberare la luce naturale dalle piccole stanze in cui era imprigionata, creando nuovi ed ampi ambienti, messi in connessione tra loro da elementi architettonici fluidi e dinamici. Il richiamo alle forme irregolari della natura, ai movimenti del vento e dell’acqua, miscela tra loro le opere d’arte e i manufatti in legno in un percorso di luce e materia che ricompone i ricordi di famiglia. L’illuminazione d’accento sottolinea questi passaggi, in un gioco di sorprese che rendono viva ed armoniosa l’anima della casa. (continua…)

Casa di campagna nell’Alto Monferrato

L’intervento riguarda la ristrutturazione funzionale e stilistica di una casa di campagna nell’Alto Monferrato, vicino ad Acqui Terme. L’esigenza principale dei proprietari era quella di migliorare la fruizione dell’abitazione che, al momento del primo sopralluogo, non aveva una suddivisione adeguata tra zona giorno e zona notte, con ambienti troppi piccoli e mal distribuiti.  La prima operazione è stata quella di creare una netta divisione tra le funzioni, dedicando il piano superiore alle attività conviviali e quello inferiore, più raccolto e discreto, al riposo. Il fuoco del camino e della stufa a legna riscaldano gli spazi di relazione. (continua…)

VIVA – light is life

Lo studio AreaNova ha esposto in anteprima la lampada VIVA alla fiera ArteGenova, che si è svolta dal 13 al 16 febbraio 2015. Presenti nello stand Io ti presento di Marcella Curcio, gli architetti di AreaNova hanno presentato VIVA, un prodotto di lighting design progettato e realizzato con la collaborazione di artigiani locali e costituito da materiali naturali e sostenibili. La lampada da tavolo VIVA è un prodotto ecofriendly, inserita in un discorso progettuale di ampio respiro che comprende sperimentazioni architettoniche e creative, alla ricerca di un linguaggio che esprima i valori e le necessità del nostro tempo.

Casa d’epoca a Rivalta Bormida – nuove foto di Jacopo Baccani

A qualche anno di distanza siamo tornati a Rivalta Bormida, vicino ad Alessandria, con il fotografo Jacopo Baccani per realizzare alcune immagini di una delle nostre prime realizzazioni. (continua…)

WINE CULTURAL CENTRE

La fusione tra l’edificio e il paesaggio è un modo per sottolineare lo stretto legame esistente tra il luogo di produzione e il luogo dove cresce l’uva. Il prodotto e la produzione si riuniscono in un ciclo organico ideale.

La vegetazione cresce sulla facciata e sul tetto al fine di ridurre l’impatto visivo della struttura nell’ambiente circostante, migliorando allo stesso tempo anche le prestazioni termiche dell’edificio. Il rivestimento vegetale sulle facciate forma un disegno verticale che si riprende il modello dei vigneti al fine di fondere edificio e paesaggio da un punto di vista visivo.
Un vigneto cresce sulla porzione di tetto che si affaccia sul cortile Est, permettendo la continuità visiva con il paesaggio naturale al di là della strada. Un nuovo filare di alberi lungo la strada principale permette inoltre l’isolamento acustico e visivo proveniente dall’esterno. (continua…)

La casa del navigatore – Genova

marco di crescenzo architetto genova

Ristrutturazione totale di un appartamento privato a Genova.
(continua…)

Casa per un’amica – Genova

All’interno di un edificio dei primi anni ’80, il progetto di ristrutturazione di questa abitazione è strettamente vincolato dalla tipologia costruttiva dell’epoca, realizzata in setti strutturali di cemento armato prefabbricati.
L’intervento di interior design propone l’accostamento di materiali caldi e tradizionali a prodotti innovativi e giovani, nello spirito della giovane persona che lo andrà a vivere. (continua…)

NEW YORK – Appartamento privato

Il progetto preliminare prevede la nuova distribuzione interna di un’ampia zona soggiorno di un appartamento nelle Silver Tower, a NY. La richiesta del committente è quella di realizzare uno spazio polifunzionale che possa accogliere una zona soggiorno, una zona pranzo e uno spazio-gioco per bambini, nel quale i colori giochino un ruolo fondamentale nell’armonizzare l’ambiente. (continua…)

Abitazione nel centro storico di Genova

Nel centro di Genova, affacciato su un ripido vicolo (o “creusa”, in genovese), abbiamo trasformato un antico magazzino in un’abitazione moderna e funzionale.

Abitare nel centro storico significa vivere a contatto con i monumenti più significativi della città, ma anche affrontare difficoltà come la mancanza di spazi, scale ripide e inaccessibili. Per questo il recupero di case antiche ha bisogno di una progettazione attenta alla funzionalità. Per ottimizzare gli spazi occorre sfruttare angoli nascosti, ricavare armadi da nicchie inutilizzate, creare l’illusione dello spazio con prospettive inedite. (continua…)

Abitazione in stile provenzale

Una scogliera sul mare e il profumo della lavanda proveniente dall’entroterra sono le suggestioni che hanno spinto i proprietari di questo appartamento a richiedere un progetto su misura con un’idea precisa: la Provenza come luogo di bellezza aspra e dolce allo stesso tempo. La casa è il luogo della dura quotidianità e del lavoro – che sempre più spesso ci portiamo tra le mura domestiche con portatili e tablet –, ma anche dei dolci affetti che coltiviamo nel tempo libero. La dura funzionalità delle stanze del lavoro è ammorbidita dalla dolcezza dei colori pastello. Come la montagna Sainte-Victoire di Cézanne ha ogni volta un tono di colore diverso, così la casa ha in ogni momento della settimana e della vita un uso diverso e un sentimento specifico.
(continua…)

Genova – Studio illuminotecnico per una residenza

Il modello in scala riproduce gli elementi architettonici in modo da poterne cogliere la visione di insieme, prospettica e volumetrica. In questo caso la realizzazione del plastico è finalizzata a fornire una resa realistica degli effetti luminosi creati dal l’illuminazione artificiale, realizzata utilizzando elementi a scomparsa e a raso da integrare alle strutture orizzontali in cartongesso. La successiva progettazione esecutiva porterà a definire tutti dettagli necessari a realizzare l’opera, che vedremo conclusa nei prossimi mesi. (continua…)

Case per un abitare sostenibile

Il progetto STRAW-B.A.L.E. (Building Agrarian Ligurian Ecological) nasce dallo stimolo a realizzare una struttura ecosostenibile e rispettosa sia dell’ambiente sia delle tradizioni locali, da adibire a residenza per una famiglia di contadini liguri contemporanei, gestori di un’azienda agricola biologica che ha come obiettivo quello di svolgere la propria attività preservando allo stesso tempo il territorio ligure, i cui terrazzamenti, costruiti a mano con il sudore dei nostri avi, sono ormai soggetti all’incuria e al dissesto idrogeologico. In questo modo si svolge un’attività di presidio del territorio, che permette di avere una manutenzione costante da parte di chi vi abita e vi lavora.


(continua…)

Vigevano – riqualificazione di piazza Sant’Ambrogio

Il progetto persegue tre principi: la massima varietà delle prospettive e degli ambienti urbani, l’inserimento di giardini e alberi per un progetto sostenibile, la costruzione di un ambiente urbano pedonale e a misura d’uomo (shared space). (continua…)

Home Staging a Genova

20131008-144243.jpg

L’Home staging è l’arte di migliorare l’aspetto di una casa per renderla accattivante al primo sguardo. Prevede piccole modifiche a costo molto contenuto, da realizzarsi in tempi rapidi prima di mettere in vendita un immobile. In questo modo diventa più facile trovare un acquirente per la propria casa, in tempi brevi e con una valutazione mediamente superiore. (continua…)

Genova – punto vendita De Ma LAB

De Ma LAB prepara piatti pronti di pesce crudo e cucinato, riccamente esposti nei famosi mercati coperti genovesi.
Il progetto propone di rinnovare l’immagine commerciale del punto vendita De Ma LAB con un minimo intervento, mirato a concentrare l’attenzione dei clienti unicamente sui prodotti in vendita. Lo studio cromatico, realizzato sul bancone in muratura, focalizza il flusso in entrata verso il negozio, creando una sorta di attrazione visiva verso il pescato. L’illuminazione indirizza l’attenzione ed esalta le tonalità e i riflessi del pesce fresco e cucinato.

(continua…)

Klaksvik, Faroe Island – Urban Design Competition

Il progetto per il nuovo centro urbano della città di Klaksvik, seconda località delle Isole Faroe per dimensioni ed importanza, si integra consapevolmente con il contesto urbano e naturale, curando le relazioni fra il nuovo e l’esistente senza intaccare le caratteristiche del luogo.
Il disegno di uno spazio pubblico pieno di potenzialità è un prezioso contributo per una nuova urbanità e per la creazione di nuove identificazioni sociali. Il progetto si propone quindi di organizzare un sistema di aree integrate con nuovi centri e servizi, caratterizzando gli spazi di uso pubblico all’aperto.

Il progetto prevede tre azioni principali per raggiungere questi obiettivi: azione urbana, verde e sociale.
L’AZIONE URBANA pianifica un denso centro città, che collega le diverse parti dell’abitato per ricucire i due lati di Klaksvik. Gli spazi pubblici sono progettati secondo i principi dello Shared Space, le diverse funzioni sono organizzate in modo da favorire più relazioni tra le persone e un utilizzo costante del quartiere durante la giornata. Le aree verdi inoltre creano nuovi punti d’incontro e aree riparate dal vento per svolgere le attività all’aperto.
L’AZIONE VERDE si propone di controllare il vento ed il clima, posizionando gli edifici in modo da fermare o rallentare il flusso del vento e realizzare aree protette negli spazi pubblici e percorsi protetti nelle vie commerciali. I nuovi edifici saranno sostenibili e saranno realizzati parzialmente con tecniche tradizionali e con l’utilizzo di materiali locali (tetti verdi, pavimentazioni e coperture in basalto). Gli altri materiali saranno naturali e riciclabili, ed è previsto un impianto termico di quartiere per ridurre il consumo di energia.
L’AZIONE SOCIALE prevede nuove polarità e punti d’incontro, offrendo maggiori servizi ai differenti utenti. Uno degli obiettivi è quello di creare vie commerciali organizzate in comitati di commercianti, artisti ed artigiani, e associazioni di quartiere per favorire la vita sociale dei cittadini.

Progetto realizzato da Marco Di Crescenzo, Beatrice Traspedini e Ludovico Milesi.

TARGETS
The project outlines a new townscape that fits in the context consciously, caring relationships between new and existing environment, so as not to spoil the values attributed to the place.
The design of a public space full of potential is a valuable contribution to a new urbanity, creating new social identifications.
The project aims to organize a system of integrated areas with new centers and services, characterizing open air spaces of public use.

THE THREE MAIN ACTIONS
The project has three main actions to achieve these targets: urban, green and social actions.
The URBAN ACTION plans a dense town center, connecting the different parts of the town to sew the two sides of Klaksvik. The public areas are based on the shared space principles, mixing the different functions to allow more relationship between people and to use the district at different times of the day. Green areas create new meeting places and safe areas for outdoor activities.
The GREEN ACTION aims to control wind and climate, positioning buildings to stop or decelerate the flux of the wind and realizing safe area in the public spaces and safe path in the shopping streets. New buildings will be sustainable and will be realized partially with traditional tecniques and local materials (grass roof, basalt flooring and tile). The other material will be natural and recyclable. It is provided a district thermal plant to reduce the energy waste.
The SOCIAL ACTION plans new polarities and meeting places, increasing in public service to offer facilities to different users. It aims to create shopping streets experienced by committees of merchants, artists and craftmen, and neighborhood courtyard to increase citizens associations and social life.
(continua…)

Chiavari (Genova), appartamento privato – foto cantiere

Un’architettura che nasce dalla ricerca della luce naturale

…e mi sorprendo mentre,come un innamorato, torno continuamente all’oggetto della mia ammmirazione; la luce che arriva da molto lontano fin sulla terra, sull’infinità di corpi, strutture, materiali, liquidi, superfici, colori e forme, che risplendono alla luce. – Peter Zumthor
(continua…)

Casa d’epoca a Rivalta Bormida, Alessandria

La ristrutturazione di questa casa del XVIII secolo a Rivalta Bormida, in provincia di Alessandria, nasce come esigenza della famiglia che la abita, motivata a ridare il decoro di un tempo all’edificio.
(continua…)

Padiglione montabile-smontabile per bambini autistici

Un container multisensoriale dove i bambini autistici possono giocare ed essere guidati in vere e proprie azioni terapeutiche.
Progetto vincitore dell’VIII edizione del premio Socialis, organizzato dall’Osservatorio Socialis per promuovere gli studi accademici sulla Corporate Social Responsibility.
E’ stata sviluppata l’idea di un ambiente comune protetto e adatto alle esigenze dei bambini con autismo o con problemi di comportamento: lo spazio diventa multisensoriale: si sente, si vede, si tocca, si ascolta, si interagisce con colori, suoni, melodie.
(continua…)


Visit Us On FacebookVisit Us On TwitterVisit Us On Google PlusVisit Us On PinterestVisit Us On LinkedinVisit Us On Youtube